QUESTIONE DI PELLE

REAL LEATHER IS REAL SUSTAINABILITY

Milano, 18 Febbraio 2020 - Spazio Lineapelle - Palazzo Gorani - Via Brisa

Si chiama Spazio Lineapelle. È il primo centro espositivo permanente dove ospitare mostre, eventi, incontri, che hanno come comune denominatore la promozione e la diffusione della cultura del settore conciario italiano, con l’obiettivo di far emergere la qualità e il valore di una ricerca stilistica e tecnologica in costante evoluzione, oltre che la grande sensibilità verso la sostenibilità dell’industria conciaria rigorosamente Made in Italy. 

Questione di Pelle” è il titolo del progetto espositivo che si terrà presso “Spazio Lineapelle” durante la Fashion Week di Milano e in concomitanza con Lineapelle (19-21 Febbraio), la più importante manifestazione internazionale del settore e che due volte l’anno attrae nel Polo Fieristico di Milano Rho Fiera oltre 60.000 operatori del settore. Curato dalla giornalista Mariella Milani, con la direzione artistica di Simone Guidarelli e in collaborazione con Italents, l’evento metterà in mostra pezzi unici realizzati da un maestro di stile come Gianfranco Ferré e creazioni di noti designer del presente. Protagonista assoluta: la pelle.

Si può fare produzione conciaria in totale sintonia con l’ambiente grazie alla sensibilità e al know-how della maggior parte delle aziende italiane, diventate un esempio in tutto il mondo in materia di sostenibilità ed economia circolare. Pochi sanno che la pelle utilizzata dalla moda rappresenta uno scarto dell’industria alimentare, destinato altrimenti alla discarica o all’inceneritore, ed è proprio da questo rifiuto che nasce un bene considerato prezioso per il Made in Italy, trasformato in un materiale ad alto valore aggiunto. La mostra è dunque anche un’occasione per aumentare conoscenza e consapevolezza del valore artigianale e innovativo di questo materiale, comunicandone le tante destinazioni d’uso, dalla moda all’automotive, dal design all’arredo. L’obiettivo è quello di educare e diffondere una nuova consapevolezza sulla “pelle” perché la <<Verità è che>> non è un nemico della natura bensì un materiale che si lavora da migliaia di anni. NATURALE, perché se è vera pelle è plastic free, RICICLABILE e RESPONSABILE, perché gli impatti sull’ambiente derivati dall’industria conciaria vengono minimizzati attraverso opportuni sistemi di abbattimento e controlli delle emissioni.

Sotto i riflettori della mostra una sezione speciale dedicata ad alcune creazioni di Gianfranco Ferré, l’architetto della moda, gentilmente concesse dalla Fondazione Gianfranco Ferré, e capi realizzati dai designer: Bozart · Cecilio Castrillo · Alessandro Dell’Acqua · Mario Dice · Ely.B · Massimiliano Giornetti · Simone Guidarelli · Mani del Sud · Antonio Marras · Italo Marseglia · Simone Marulli · Sermoneta · Ventaglidautore · Vivetta · Alessandra Zanaria  · Zanotti.

Un percorso onirico, in cui ciascun designer ha voluto interpretare la pelle realizzando abiti o accessori secondo una visione assolutamente personale della creatività: rigorosa o irriverente, iperdecorata o minimal, ascetica o erotica, poetica o scultorea. Un esempio della grande versatilità di un materiale duttile e glamour.

Per il vernissage dell’evento, Stampa e Ospiti – su invito – saranno accolti in una piazza interamente allestita e illuminata grazie alla collaborazione di Lineapelle con Privitera Eventi, società di allestimenti famosa per l’alta manualità e l’artigianalità delle sue produzioni. Per celebrare l’evento, all’interno dell’elegante struttura “La Fenice”, fiore all’occhiello di Privitera, tutti gli arredi, parte della nuova linea GEO, sono stati appositamente realizzati con pelli fornite da Lineapelle e sono frutto della collaborazione creativa tra Privitera e Simone Guidarelli.

  Invito mostra